Software

Windows XP: molti utenti passeranno alla concorrenza

Nonostante siano passati ormai molti anni dalla sua presentazione, Windows XP continua ad essere il secondo sistema operativo più utilizzato dagli utenti (soprattutto quelli business). Dato che tra non molto si interromperà il supporto di Microsoft (8 Aprile), molti utenti saranno costretti a migrare verso altri sistemi operativi in quanto, mancando gli aggiornamenti e le patch di sicurezza di Microsoft, i computer e i dati degli utenti non sarebbero più così tanto al sicuro. Secondo un’analisi condotta da techproresearch.com, una buona parte di questi utenti effettuerà l’upgrade a Windows 7, mentre altri passeranno sia alla concorrenza (Mac OS) sia al software libero (Linux).

windows-xp-chart-1

Molti utenti lasceranno Windows XP per passare ad altri OS concorrenti

La cosa che potrebbe spaventare Microsoft è che, nonostante il 38% passerà a Windows 7, ed il 37% continuerà ad utilizzare Windows XP andando incontro a possibili rischi, circa l’11% degli utenti deciderà di passare a Linux. L’11% può sembrare una fetta di utenza molto piccola ma non dobbiamo dimenticarci che Windows XP è installato ancora sul 30% dei computer mondiali. Parliamo quindi di milioni di utenti che potrebbero arrivare nella community Linux.

Da questa analisi poi si evince come gran parte dell’utenza sia ancora riluttante a passare all’ultima versione del sistema operativo di Microsoft, ovvero Windows 8.1, con solo il 5% che effettuerà l’upgrade.

3 comments
  1. Tiziano Colzi

    Questa gente si comporta come i beambini capricciosi a cui non dai le caramelle. Dopo 13 anni è normale che il supporto a Windows xp finisca. Gli altri sistemi non hanno mai garantito 13 anni di supporto. Il massimo su Linux sono 4 anni con le distribuzioni lts. e anche su mac os x il supporto è simili in ogni caso nessuno ha mai superato i 6 anni di suppporto

  2. Jan Canè

    il titolo è fuorviante. dai dati del grafico si evince che circa il 12% di quella fetta di utenti pari al 30% della quota detenuta da WinXp su base globale abbandonerà i sistemi Msft. Meno del 5% sul totale, il nulla considerando quanti utenti ad oggi abbandonino Windows per Linux per poi ritornarvici dopo breve tempo. inoltre tra i dati c’è una quota dell’8% che riguarda utenti che non possiedono WinXp, il che trattandosi di un grafico riguardante il prossimo Os scelto da chi ha WinXp, non ha alcun senso.

  3. ernstfree

    Passare a Linux da XP, potrebbe essere pericoloso!!! Il miglioramento è tale che potrebbe mettere in crisi esistenziale l’utente meno informato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Le guide più interessanti