AltroInternetNews

WiSee, l’era dei comandi gestuali

wisee

wiseeAlzare il volume della televisione o cambiare canale con un gesto della mano senza dover usare alcun telecomando tra non molto sarà realtà. Il futuro disegnato dunque da molti film di fantascienza o ultimamente anche di azione, dove si interagisce con i dispositivi per mezzo di comandi gestuali, diventerà dunque più reale di quanto si fosse mai pensato e in tempi piuttosto brevi. La tecnologia é infatti già disponibile, rimane solo da produrla su larga scala a costi accettabili e immetterla sul mercato. Un team di ricercatori dell’Università di Washington ha già sviluppato una tecnologia, denominata WiSEE, che consente la lettura dei movimenti del corpo tramite una comune rete wi-fi, senza alcun bisogno di dispositivi dedicati.

La chiave di tutto sta nelle variazioni del campo magnetico, esattamente nella frequenza a cui si propagano le onde, che il corpo umano produce muovendosi nella rete Wi-Fi di casa. La tecnologia sviluppata riesce infatti a leggere queste variazioni e a interpretarle con un particolare non a poco: non dover essere in fronte al dispositivo per funzionare. Però questo non sarebbe sufficiente per poter gestire dei dispositivi, bisogna poter interpretare queste variazioni. Ed é qui che la tecnologia sviluppata da Shyam Gollakota e dai suoi collaboratori fa il vero salto di qualità.

Infatti tale tecnologia riesce a comprendere le variazioni prodotte dal movimento di una mano, decodificarle, interpretarle dandole un posizionamento spaziale in modo da poter comprendere esattamente il gesto effettuato e di conseguenza eseguire il comando. Non solo, potenziando l’infrastruttura per mezzo di antenne Wi-Fi aggiuntive, WiSee può è in grado di isolare un singolo individuo all’interno di un gruppo e di seguirlo leggendo solo i suoi movimenti degli arti e ignorando quelli altrui.

Per il momento il dispositivo interpreta 9 tipi differenti di gesti, con una precisione del 94%. Però é solo questione di tempo, denaro e ricerca perché tale tecnologia sia potenziata per giungere ad una utilizzazione commerciale della stessa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Le guide più interessanti