Giochi per PC

World of Warcraft, ancora in calo gli utenti paganti

Continua la repentina discesa di sottoscrizioni del celebre MMO di Blizzard, che è ormai lontano dai 12 milioni di utenti che riusciva a sfoggiare nel 2010. Negli ultimi tre anni le sottoscrizioni a pagamento di World of Warcraft sono scese di oltre 4 milioni, e dopo il report dello scorso agosto oggi arriva la notizia di un ulteriore calo di 100.000 sottoscritti.

5624_world_of_warcraft_hd_wallpapers

Parliamo del minor numero si utenti paganti dal 2006, un ulteriore segnale che fa capire come l’MMORPG debba pensare ad una bella sterzata per cercare di riprendere terreno. E per il momento sembra che l’unica idea dell’azienda sia la stessa utilizzata nell’anno passato, ovvero un nuovo DLC. Blizzard ha infatti recentemente registrato il marchio di “Warlords of Draenor“, con il quale verranno introdotte certamente numerose novità nei prossimi mesi, novità che si spera riescano almeno a rallentare la caduta di questo titolo.

D’altra parte Activision Blizzard può comunque stare tranquilla dal punto di vista economico per il momento, visto anche l’incredibile risultato ottenuto con il lancio di Call of Duty: Ghosts. In ogni caso, come ben tutti sanno in questo settore, è sempre bene non rilassarsi troppo sui propri successi e prepararsi costantemente al peggio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Le guide più interessanti