PS4Xbox One

Speciale: Xbox Live Gold contro Playstation Plus

Nell’ultima generazione di console, Xbox Live e PlayStation Plus erano davvero differenti, ma con l’avvento di Xbox One e PS4 i due servizi sono diventati meno differenziati. Chi offre adesso un miglior rapporto qualità-prezzo? Proviamo a buttare giù alcuni fatti per aiutarvi a farvi un’idea. Se siete un giocatore di console multiplayer, un abbonamento a PlayStation Plus o a Xbox Live Gold è praticamente essenziale, ma anche coloro che tendono a restare fedeli al single-player possono ottenere alcuni vantaggi.

Xbox Live contro Playstation Plus: i prezzi

I prezzi variano da regione a regione, quindi è utile verificare i costi di abbonamento locali. I prezzi sono accurati al momento della scrittura, e sono stati reperiti sui portali Amazon locali, arrotondato all’intero più vicino con sconti temporanei rimossi. PS Plus è disponibile per abbonamenti di tre mesi o per un anno, più conveniente, al costo di 50 euro.

Anche Xbox Live Gold è disponibile in sottoscrizioni da 3 o 12 mesi, e anche in questo caso il prezzo è più conveniente per un abbonamento annuale: 49 euro. Entrambi i servizi sono regolarmente disponibili con uno sconto tramite promozioni online o sconti del rivenditore, così spesso si può fare di meglio, basta mantenere gli occhi aperti per cercare le offerte.

Cosa si ottiene senza abbonamento

Sia Xbox Live che PlayStation Network offrono un servizio gratuito limitato che fornisce varie funzioni online a costo zero. Ecco cosa si otterrà:

Xbox Live

  • SmartGlass
  • Applicazioni di intrattenimento
  • Accesso allo store con giochi, demo e DLC
  • Chat vocale
  • Messaggistica
  • Internet Explorer
  • Avatars
  • Xbox Video
  • MSN
  • Halo Waypoint
  • Sport Picks
  • Avatar Kinect
  • Kinect Fun Labs
  • Game Room
  • Bing
  • Upload Studio
  • Skype
  • Twich

xbox-live-informatblog

PSN

  • Servizi PlayStation App
  • Applicazioni di intrattenimento
  • Accesso al PlayStation Store con giochi, demo e DLC
  • Giochi di pre-caricamento
  • Party (cross-game chat vocale)
  • Messaggistica
  • Navigazione web
  • Condividi (compresi Twitch, Ustream, YouTube, Facebook)
  • Vita Remote Play
  • Menu dinamico Live Feed

ps-plus-informatblog

Come potete vedere, Xbox Live ha sicuramente un elenco di caratteristiche più ampio, ma dipende anche da voi e da cosa cercate, social, web o intrattenimento, in modo da valutare entrambe le liste con attenzione e considerare quello che state cercando nella vostra console.

Cosa si ottiene con un abbonamento

Il grande concetto qui è, naturalmente, il multiplayer online – l’ultima generazione, la PS3, non richiedeva un pagamento per il gioco online, ciò ha messo Sony leggermente più avanti. La situazione è simile anche adesso.

Xbox Live Gold

  • Multiplayer online
  • Giochi con Gold
  • Sconti
  • Offerte di accesso esclusive
  • Demo esclusive
  • Xbox Live Cloud
  • Gioco DVR
  • Party Chat
  • Video Kinect
  • Twitter
  • Facebook
  • Last.FM

Playstation Plus

  • Multiplayer online
  • Instant Game Collection
  • Sconti
  • Offerte di accesso a beta esclusive
  • Demo esclusive
  • Salvataggio su cloud
  • Prove di gioco gratuite
  • Aggiornamenti automatici

In generale, entrambi i servizi offrono più o meno le stesse cose, anche se il PSN non ha la video chat e Xbox Live blocca alcune caratteristiche rendendole a pagamento. Twitter? Perché? Mettere Game DVR a pagamento è intelligente però dato che PS4 attualmente non offre un servizio simile, anche se Twitch potrebbe presto colmare questa lacuna.

Games With Gold contro Instant Collection

Per molti giocatori, qui è dove la vera battaglia si combatte: quale servizio vi dà la migliore qualità prezzo in termini di giochi gratuiti e contenuti?

In termini di soldi, Sony è decisamente più avanti. Instant Game Collection produce regolarmente giochi più numerosi e più recenti rispetto a Games With Gold, quindi è molto più probabile risparmiare con PS Plus piuttosto che Xbox Live Gold.

Detto questo, Games With Gold tende a concentrarsi su cose più grosse – possono essere vecchie di un paio di anni, ma sono in genere molto popolari, nomi ben noti. Instant Game Collection è pieno di giochi Indie, che offrono le loro attrazioni, ma non possono fare appello ai core gamer.

Questi sono solo tendenze generali, naturalmente; il contenuto varia mese in mese. Entrambi i servizi devono ancora trovare il loro equilibrio, soprattutto Games With Gold, il bilanciamento arriverà col tempo. Per l’amor del confronto, ecco cosa offrono questo mese. Per entrambi non è la miglior line up di tutti i tempi, comunque.

Games With Gold – luglio

  • Max: The Curse of Brotherhood
  • Gotham City Impostors
  • Guacamelee! Super Turbo Championship Edition
  • Halo: Spartan Assault

PS Plus Instant Game Collection – luglio

  • Doki Doki Universe
  • Strider
  • TowerFall Ascension
  • Dead Space 3 (PS3)
  • Vessel (PS3)
  • Doki Doki Universe (Vita)
  • LEGO Batman 2: DC Superheroes (Vita)

Sembra che alcuni giochi con sottoscrizione non richiederanno PS Plus ma richiederanno Xbox Live Gold. The Elder Scrolls Online è il primo esempio. Non sappiamo se questa tendenza continuerà anche se ci aspettiamo che PS Plus si uniformi

Gli abbonamenti PS Plus si estendono a tutti gli utenti sulla stessa console PS4, come fa Xbox Gold su Xbox One. Sia la PS4 che Xbox Uno rendono i giochi installati a disposizione di tutti gli utenti della stessa console. PS Plus permette a tutti gli utenti hanno accesso a servizi online di PS4 in un unico abbonamento, come un abbonamento Xbox Live Gold per Xbox One.

PS Inoltre si estende anche alla PS3 e PS Vita, fornendo molti degli stessi benefici su tutte e tre le console, così come contenuti gratuiti per ciascuna, tutti in un unico abbonamento. Microsoft non dispone di una console portatile, quindi Xbox Live Gold copre solo Xbox 360 e Xbox One.

Tuttavia, va detto che in generale i download di Xbox Live sono più veloci rispetto al PSN. Ma la situazione sta migliorando, e Sony ha fatto un lavoro davvero eccellente negli ultimi anni, rendendo il PSN più veloce e affidabile, quindi non aspettatevi che questo sia ancora un problema in futuro.

Conclusione

Se PS Plus contro Xbox Live Gold è il fattore decisivo nella scelta di una console next-gen, dovete pensarci ancora a fondo: entrambi i servizi sono ottimi, e in gran parte necessari per ottenere il massimo dalla vostra esperienza di gioco. PS Plus è un po’ più economico, e ciò è buono, e Instant Game Collection è più convincente di Games With Gold. D’altra parte, Xbox Live ha una gamma più ampia di accessori, e offre più opzioni di intrattenimento rispetto al PSN – inoltre è probabile che abbiate già un sacco di amici lì. E’ una situazione ambigua, se ci chiedeste un consiglio vi diremmo probabilmente entrambi. Buona fortuna, gamer.

One comment
  1. Marco Petrillo

    Nell’elenco manca il fatto che su xbox one ce la possibilità di condividere i giochi digitali con un amico e di fatto dimezzare le spese sui giochi comprandone uno e facendo a metà o comprando un titolo a testa. Io l’ho attivata la condivisione con un amico e il risparmio non è da poco, in piu tutti i titoli che il mio amico condivide con me, e che quindi, sono installati anche nella mia console, li possono giocare anche tutti i profili che sono presenti nella mia console….non lo so se PS offre un servizio uguale

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Le guide più interessanti