Xbox One

Xbox One: Guida all’utilizzo del GAMEDVR

Dopo il tutorial riguardante il funzionamento del tasto Share della PS4, vogliamo condividere con voi una guida su come utilizzare la funzionalità GAMEDVR su XBOX ONE per l’acquisizione e condivisione dei filmati di gameplay.

Project_Upload_APPROVED

 

Purtroppo a differenza della PS4, su XBOX ONE non è possibile almeno per ora realizzare screenshot ma solo video di gameplay e non possono essere condivisi direttamente su Facebook o Twitter ma solo su SKYDRIVE.

Per acquisire e condividere video di gameplay su XBOX ONE, vi sono 3 metodi, 2 sconsigliati in quanto richiedono un tempo eccessivo tra caricamenti e procedure varie.

Di seguito vogliamo condividere con voi i suddetti metodi, a voi la scelta:

METODO 1

Il primo metodo è molto semplice, veloce, il migliore. Utilizzando il Kinect vi basterà pronunciare i seguenti comandi vocali durante il gioco per l’acquisizione del video

  • XBOX AFFIANCA;
  • GAMEDVR;
  • NUOVO CLIP;
  • AVVIA REGISTRAZIONE
  • XBOX TOGLI
  • XBOX + NOME GIOCO

La registrazione si interromperà dopo il tempo da voi stabilito nelle impostazioni del GAMEDVR, nel caso in cui vogliate terminare la registrazione in anticipo, vi basterà pronunciare TERMINA REGISTRAZIONE.

METODO 2

Il secondo metodo consiste nel tornare alla dashboard durante il gioco premendo il logo della XBOX ONE sul controller, ed avviare il GAMEDVR manualmente con il controller, dopo di che uscire da esso ed avviare il gioco.

METODO 3

Il metodo 3 è identico al secondo ma molto più lungo dato che consiste nell’avviare prima l’affianca e poi il GameDVR per avviare la registrazione, infine tornare alla dashboard e nuovamente al gioco.

Morale della favola? Utilizzate il Kinect se volete registrare!

Per la condivisione, Microsoft ha pensato di realizzare un’applicazione chiamata UploadStudio, scaricabile gratuitamente dallo store di XBOX ONE. Upload Studio permette di caricare il video acquisito su Skydrive cosi come è stato registrato, editare i video collegandoli tra di loro o aggiungendo commenti audio e video con il Kinect.

Una volta editato il video siete pronti a caricarlo nel cloud storage.

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Le guide più interessanti