Xbox One

Ecco la Xbox One per le donne

Uno dei grandi motivi dell’E3 2015 è che le donne sono una presenza più grande che mai nei videogiochi. Più della metà di tutti i giochi in mostra quest’anno mette i giocatori nei panni di un personaggio femminile, tra cui Aloy di Horizon Zero Dawn e Joule di Recore. Una maggiore presenza delle donne nei giochi potrebbe portare a giocare un maggior numero di donne, almeno questo è ciò che Microsoft sta scommettendo su con il suo recentemente annunciato Xbox wOne, la prima console di gioco realizzata esclusivamente per le donne.

“Consideratelo un soffitto di vetro rotto”, ha detto il designer Sandy Worsham alla presentazione. La console è il frutto dell’ingegnere Microsoft Bruce Alcott: in una sessione di domande con la stampa, Alcott ha descritto come il suo team abbia studiato le donne dentro e fuori per due anni per costruire la Xbox wOne da zero.

xbox-rosa-donne-informatblog

“Tutto quello che sappiamo delle donne può essere trovato in questo sistema, dal rosa brillante della console al rosa brillante del controller”, ha spiegato Alcott. “Anche il nome è stato progettato per fare appello alle donne. Si tratta di una Xbox One, ma è anche una Xbox Won dato che le donne hanno finalmente vinto ottenendo la propria console. Potete vedere che il ‘w’ è in corsivo perché qualsiasi prodotto destinato a una donna deve contenere una sorta di delicata scrittura sulla confezione. Infine si può anche vedere che il ‘w’ è minuscolo, un amichevole promemoria per le donne e la loro posizione nella società”.

La Xbox wOne uscirà questo autunno e verrà predisposta con del software che si rivolge alle donne tra cui Facebook, Twitter, il feed Instagram di Kim Kardashian, quiz di Cosmo e Killer Instinct. La console include anche una funzione in cui si spegne se si gioca per più di un’ora alla volta, perché diciamocelo signore, non troverete mai un uomo restando a giocare ai videogiochi tutto il giorno.

Per le donne che non giocano ai videogiochi, Alcott dice che il nuovo sistema ha anche qualcosa per loro. “Siamo molto entusiasti di ciò che chiamiamo la ‘modalità Fidanzato.’ Ci rendiamo conto che a molte donne non piace giocare, ma si sederanno a guardare i loro ragazzi giocare ai videogiochi per ore e ore. La Modalità Fidanzato fornisce questa esperienza alle donne che non hanno un ragazzo. Basta inserire un gioco qualsiasi e attivare la modalità: le ragazze possono sedersi e guardare il gioco giocarsi da solo, simulando cosa vuol dire avere un fidanzato che vi ignora completamente mentre cerca di uccidere quanti più zombie possibile.

Proprio come un vero fidanzato, è possibile chiedere a Xbox wOne ‘Hai quasi finito?’, ‘Qual è il cattivo?’ O ‘Perché giochi ancora a questo? Non sembra divertente’, e la console risponderà con le risposte che un reale fidanzato darebbe come ‘Non adesso’, ‘Questo è il cattivo, fai attenzione’ e ‘Porca miseria, mi hanno ucciso!’, insieme a 37 diversi tipi di grugniti infastiditi e a silenzi di tomba prolungati”.

Se la Xbox wOne riuscisse a fare successo, Alcott dice che l’azienda ha in programma di introdurre una console per i latino americani, la Xbox Juan. (Fonte)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Le guide più interessanti