Xbox One

XBOX ONE: Unboxing della nuova console di Microsoft

Ieri la XBOX ONE è ufficialmente approdata nei negozi Italiani ad un costo di 499 euro, da venditore, redattore, collezionista e appassionato di videogiochi non mi sono lasciato sfuggire l’occasione di portarmi a casa la nuova arrivata e di scartarla come fosse un regalo di Natale. Oggi voglio condividere con voi l’unboxing.

1451332_546021615483312_1781041531_n

L’unboxing

Alle ore 11.30 di ieri la XBOX ONE è giunta presso il mio negozio, l’attesa più che meritata, era li proprio di fronte a me non dovevo far altro che aprire la scatola e godermi ogni singolo momento dall’accensione della console all’avvio dei primi giochi ma non sapevo cosa mi aspettava.

Premetto che nonostante l’ansia e l’adrenalina alle stelle ho aperto la console ed effettuato tutti i collegamenti con il massimo della calma per godermi secondo dopo secondo uno dei momenti più belli del 2013. Aprendo la confezione (Forza Motor Sport 5 Limited Edition) al suo interno ho trovato:

  • Il Kinect di nuova generazione;
  • Un controller XBOX ONE;
  • Cavetteria (HDMI e alimentazione);
  • Alimentatore;
  • Manuali di istruzione;
  • La versione digitale di Forza Motor Sport 5;
  • Un abbonamento xbox live da 14 giorni;
  • La console XBOX ONE.

Trovandomi in negozio non ho avuto modo di mettermi completamente a mio agio ma l’eccitazione di accendere la console era assai da farmi dimenticare il luogo in cui mi trovavo.

La prima accensione

Armato di pazienza ed eccitazione collego la XBOX ONE al televisore e all’alimentatore e sfioro il simbolo della XBOX ONE (bianco) per accenderla. Ebbene si anche ONE come la Xbox360 si accende con il touch. Alla prima accensione la console mi chiede i seguenti dati:

  • Nazione di provenienza;
  • Lingua;
  • Connessione;
  • Login.

Con mia sorpresa mi ritrovo come per magia 1 mese di XBOX LIVE GOLD gratuito!

Configurata la connessione ed effettuato l’accesso con il mio profilo XBOX LIVE la prima richiesta che mi perviene è quella di effettuare l’aggiornamento software del peso di 500Mb circa. Dopo 30 minuti circa (eh si la linea del negozio non è delle migliori) la procedura giunge a compimento e quella che mi trovo di fronte è la nuova dashboard che ricorda vagamente l’interfaccia minimale di Windows 8/8.1, elegante, professionale, personalizzabile, una gioia per coloro che amano il nuovo sistema operativo di Microsoft.

L’interfaccia grafica inizialmente potrebbe risultare assai caotica e difficile da comprendere ma con il tempo ci si abitua. Microsoft ha deciso di proporre al giocatore in Home Page tutte le applicazioni e le impostazioni più utilizzate come:

  • Lista amici;
  • Messaggi;
  • Obiettivi;
  • Attività;
  • Affianca (che vedremo successivamente);
  • Video;
  • Musica;
  • Avatar;
  • e molto altro ancora.

Le novità

Una delle novità su cui è caduta la mia attenzione riguarda la funzionalità affianca, utilizzabile sia con Kinect pronunciando XBOX affianca a “Nome della funzione da affiancare” o con il controller. Grazie ad Affianca è possibile svolgere due operazioni nello stesso tempo, come ad esempio video chiamare su Skype mentre si gioca.

Un’altra delle novità riguarda la possibilità di registrare video e di condividerli con gli amici. La XBOX ONE include un DVR che permette di acquisire gameplay, intro, boss, finali e quanto altro ancora. Prima vi ho anticipato che è possibile personalizzare la dashboard sia nei colori che nelle applicazioni da visualizzare in Home proprio come accade con Windows 8 o 8.1. Purtroppo per ora non è possibile impostare un’immagine di sfondo ma vi è solo la scelta dei colori delle schede, non ci resta che attendere un aggiornamento software.

Download e Installazione dei giochi

Il punto debole della XBOX ONE riguarda l’installazione obbligatoria dei giochi ma che viene compensato con la possibilità di iniziare a giocare dopo una certa percentuale di completamento. Una volta introdotto Ryse in formato disco nella console connessa a Internet, mi è stato richiesto di scaricare 1Gb di aggiornamento e in seguito l’installazione del gioco per un peso che sfiora i 40GB. Il tempo di attesa totale tra download dell’aggiornamento e installazione del gioco è stato di almeno 3 ore.

Al 23% circa del processo ho avuto modo di avviare il gioco per ritrovarmi di fronte una seconda installazione molto più rapida, mentre mi immergevo in questa nuova esperienza, il gioco continuava il suo processo di installazione senza alcuna interruzione, questo è possibile grazie alla nuova tecnologia studiata da Microsoft in grado di eseguire la copia da bluray a disco dei file necessari per l’avvio e il gameplay dei primi livelli in primis.

Per quanto riguarda invece Forza Motor Sport 5 il parto è stato molto ma molto lungo, un attesa snervante e assai fastidiosa considerando che ho impiegato una giornata intera (e non sto scherzando) per scaricare 40GB di gioco dallo store di Microsoft. Il download è iniziato ieri mattina per concludersi questa mattina, che sia colpa della mia connessione o dei server troppo carichi non lo so ma una cosa è certa è una cosa al quanto improponibile. Anche in questo caso è possibile iniziare a giocare dopo il 14% di download ma dopo aver completato il primo circuito ci si ritrova di fronte all’odiosa schermata “installazione in corso” e non è possibile tornare indietro in alcun modo per cui si è costretti ad attendere la fine del processo ma comunque si può avviare altro o spulciare la dashboard il che è un bene.

Per quanto riguarda i codici digitali che si tratti di un gioco, di un abbonamento o un DLC per riscattarli vi sono due modi:

  • Si digita manualmente il codice come accade su XBOX360;
  • Si pronuncia con il Kinect il comando relativo al riscatta codice e si mostra al sensore il grande codice QR.

Il controller della console risulta assai comodo, maneggevole e più leggero di quello della XBOX360, sarà come non averlo tra le mani, i tasti START e Select lasciano il posto a due nuovi pulsanti con funzioni simili mentre l’icona della console è situata in alto e non più al centro del controller, anche le sue funzioni sono leggermente differenti.

Registrare e condividere

Ho deciso di dedicare un paragrafo a questa funzionalità ossia alla registrazione e condivisione dei filmati di gameplay. Come funziona questa nuova funzione?  Durante il gameplay è possibile registrare e condividere foto o screen in 3 differenti modi:

  • Automaticamente allo sblocco degli obiettivi
  • Automaticamente durante i momenti salienti
  • Manualmente attraverso la funzione GAME DVR

Una volta lanciato il gioco, tornare alla dashboard ed avviare Affianca A selezionando GAME DVR, premere sulla voce Avvia nuovo clip e decidere la lunghezza dello stesso dopo di che avviare la registrazione e giocare. Se volete condividere foto o video con gli amici con XBOX ONE potete farlo senza utilizzare alcun dispositivo esterno.

La TV a portata di XBOX ONE

La XBOX ONE vanta di due porte HDMI, una per il collegamento al televisore e l’altra per il decoder. Sulla nuova console di Microsoft è possibile vedere i canali televisivi o satellitari mentre si gioca o si parla con gli amici. Fantastico non trovate?

Questo è tutto per quanto riguarda la console di Microsoft, appuntamento al prossimo Unboxing con Playstation 4!

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Le guide più interessanti