Mercati emergentiXiaomi

Xiaomi aumenta gli obiettivi sul mercato indiano

L’azienda cinese Xiaomi sta facendo scorta di smartphone da vendere India, in preparazione per la stagione festiva. Sembra che stia guadagnando terreno nel terzo mercato degli smartphone al mondo, ha detto Venerdì un alto dirigente dell’azienda. Il Vice Presidente Internazionale Hugo Barra ha detto che l’azienda sta ora predisponendo una fornitura da vendere a 100.000 telefoni a settimana nel mese di ottobre, quando l’India celebra la festa di Diwali.

Xiaomi, che vende i suoi telefoni esclusivamente attraverso l’e-commerce Flipkart.com, sta vendendo circa 60.000 telefoni a settimana, ha detto. “Per il mese del Diwali stiamo noleggiando aerei da Hong Kong per portare in India i telefoni Mi 3 e Redmi perché sono troppi”, ha detto Barra.

Xiaomi, vista come la risposta conveniente della Cina ad Apple, ha sostituito Samsung come il più grande venditore di smartphone in Cina nel secondo trimestre, secondo i dati di Canalys. In India l’azienda ha visto più di 100.000 persone pre-registrarsi per una fornitura di 10.000 telefoni quando ha lanciato i suoi prodotti nel mese di luglio.

Xiaomi sta cercando di ritagliarsi un punto d’appoggio in un mercato che ha almeno 80 diverse società di telefonia che combattono per la quota di mercato. Il 15 settembre Google ha lanciato il primo dei suoi telefoni Android One in India, volti a rendere gli smartphone più accessibili per le masse.

Hugo Barra di Xiaomi detto che la società stava lavorando con aziende locali e start-up per costruire servizi per i telefoni venduti in India e la società sta anche esplorando le possibilità di eventualmente istituire una unità di produzione locale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Le guide più interessanti