Xiaomi

Xiaomi entra nel mondo dei produttori top

La Cina colonizzerà tutto il mondo prima o poi. Con questa frase potremmo sintetizzare quanto sta avvenendo in questo momento nel mondo della tecnologia mobile ma non solo. Infatti Xiaomi, uno dei più conosciuti brand cinesi per quanto riguarda gli smartphone, ha ottenuto nella prima metà del 2014 dei risultati estremamente positivi.

xiaomi

Secondo quanto riportato dalla stessa Xiaomi nel proprio blog, le vendite in questa prima metà dell’anno sono state di 26,1 milioni di pezzi, un risultato davvero inaspettato fino a poco tempo fa. Più nello specifico, nel Q1 del 2014 Xiaomi ha venduto 11 milioni di terminali, numero che è ulteriormente aumentato nel Q2 del 2014, dato che è arrivato fino a 15 milioni.

Le tappe salienti della Xiaomi sono:

  • 2010: viene rilasciato la prima versione della MIUI
  • 2013: Hugo Barra passa da Google alla direzione di Xiaomi
  • 2013: presentazione di Xiaomi Mi2, uno dei migliori smartphone per rapporto qualità prezzo

Nonostante i numeri attuali di Xiaomi siano molto buoni, le previsioni per il 2015 sono addirittura migliori, dato che si prevede di spedire oltre 100 milioni di smartphone. Per arrivare ad una tale cifra, molto probabilmente Xiaomi sarà costretta ad allargare il proprio bacino di commercio, rivolgendo la sua attenzione all’Europa e agli Stati Uniti.

FONTE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Le guide più interessanti