Caricamento in corso...
SmartphoneXiaomi

Xiaomi Mi 5 Extreme Version: quando la potenza non basta mai

Xiaomi Mi 5 Extreme Version

Xiaomi Mi 5 Extreme Version al giorno d’oggi viviamo in un mondo dove purtroppo gli smartphone possono avere tutti i GB di memoria e tutti i GHz, ma non bastano mai, anche se non serve, è proprio un idea di sicurezza che ci da in più il processore più potente che abbiamo all’interno del nostro smartphone e questo ci fa credere che sia affidabile, pronto in qualunque momento e non ci darà mai problemi. Ci teniamo a precisare che la modifica non è stata fatta da Xiaomi, ma da uno store cinese, GOME, che ha deciso di mettere le mani sotto al cofano di questo dispositivo.

Xiaomi Mi 5 Extreme Version

Xiaomi ci ha pensato a questo “problema” di chi sfrutta il telefono ed ecco che lancia un’altro Xiaomi Mi5, chiamato “Extreme Edition”.

Xiaomi Mi 5 Extreme Version: ecco la sua scheda tecnica

Xiaomi Mi 5 Extreme Version come abbiamo detto prima è uno smartphone a tutta potenza in pratica, al suo interno abbiamo lo Snapdragon 820, ma dato che “non basta” Xiaomi ha pensato bene di overclockato del 19% arrivano a 2,15 GHz rispetto alla sua frequenza normale che è di 1,8GHz; la stessa cosa l’ha fatta sulla GPU di fatto la Adreno 530 è stata portata a 624 MHZ con un incremento del 22% rispetto ai 510 MHz della classica. Ma poteva mai finire qui, giustamente Xiaomi si è chiesta perchè non fare lo stesso anche sulla memoria RAM? Di fatto la memoria RAM è sempre di 3GB, ma anche lei aumenta la frequenza, dai 1333 MHz di frequenza arriva a ben 1866 MHz: qui l’incremento è stato davvero molto alto, il 40% in più di perfomance, insomma, molto.

Non molti condividono la scelta di Xiaomi, non ha molto senso infatti lanciare uno smartphone con questa scheda tecnica con il Note 2 in arrivo e soprattutto il Mi5 normale era già abbastanza potente, sotto la scocca questo aumento di frequenza senza un miglior sistema di dissipazione potrebbe anche creare dei problemi per quanto concerne il surriscaldamento, insomma, è un punto interrogativo, fatto sta che costa poco; si trova intorno ai 300 dollari (dovrete pagare i dazzi) in colori diversi: bianco, nero, oro e viola.

Voi che ne pensate?

Via

Ti è piaciuta questa notizia? Condividila sui tuoi social preferiti!
Loading...
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Le guide più interessanti