Caricamento in corso...
iOS

iOS 10, il tasso di adozione è già al 20% dopo soli due giorni

Il nuovo sistema operativo mobile di Apple, iOS 10, è disponibile solo da un paio di giorni, ma sta già prendendo piede tra i proprietari di iPhone e iPad.

iOS 10 è ora in esecuzione sul 19,9% di tutti i dispositivi iOS, secondo Mixpanel, una società di analisi che sostiene di aver generato i risultati da più di 183 miliardi di “record” sui dispositivi di ​​tutto il mondo. Nel frattempo, iOS 9, il sistema operativo che Apple ha lanciato lo scorso anno eseguiva su oltre il 90% dei dispositivi iOS, è ora al 75% dei prodotti Apple attualmente in uso. Apple iOS 10 è stato lanciato martedì.

I risultati illustrano chiaramente quanto bene Apple riesca a convincere i suoi utenti a scaricare la versione più recente di ogni sistema operativo. Tale impresa è importante: prima gli utenti usano il sistema operativo più recente, e prima Apple può smettere di preoccuparsi di supportare versioni non aggiornate. Ciò permette inoltre agli sviluppatori di app di dedicare le loro risorse a supportare gli ultimi sistemi operativi Apple, invece di piattaforme più anziane. E per i consumatori, l’aggiornamento a un nuovo sistema operativo può spesso significare il miglioramento della sicurezza.

ios 10 tasso di adozione al 20%

iOS 10 non porta importanti variazioni di design rispetto al suo predecessore, ma include notevoli miglioramenti per iMessage, che consentono agli utenti di aggiungere adesivi ai loro messaggi e ottenere importanti informazioni su un link inviato da un altro utente, prima ancora di aprirlo. Il sistema operativo ha in dote una versione rinnovata di Apple Music, dell’assistente personale Siri, e ha ora il supporto per il servizio di pagamento mobile Apple Pay nel browser Safari. Il download di iOS 10 è gratuito.

Apple è sempre stata rapida a consegnare i suoi prodotti a centinaia di milioni di utenti, e per una buona ragione. Apple e Google sono in lotta per attirare gli sviluppatori verso i loro sistemi operativi e avere le migliori e più recenti app. Più app di alta qualità offrono, più soldi guadagneranno in accordi di revenue-sharing con gli sviluppatori.

Anche se gli sviluppatori sono interessati ai grandi numeri, che comunque iOS e Android hanno, vogliono anche sapere che se costruiranno una app non avranno bisogno di supportare sistemi operativi vecchi di diversi anni, i quali richiedono più risorse e potenzialmente limitano alcune caratteristiche. Nell’universo iOS, questo non è un problema. In Android, tuttavia, lo è.

Momento in cui scriviamo, Android Marshmallow, l’ultima uscita ufficiale prima dell’arrivo di Nougat, è in esecuzione soltanto sul 18,7% di tutti i dispositivi Android in tutto il mondo. Più del 15% degli utenti di Android eseguono Android Jelly Bean, che risale al 2012. Gli sviluppatori, quindi, potrebbero voler supportare i sistemi operativi meno recenti per aumentare il numero di persone che potrebbero utilizzare le loro app.

Da parte sua, Apple non ha fornito ancora cifre esatte su quanti utenti iPhone, iPad, e iPod Touch eseguono iOS 10. Tuttavia, ci aspettiamo che il sistema operativo possa sorpassare iOS 9 in poco tempo e ben presto possa diventare la versione di iOS più popolare al mondo. (Fonte)

Ti è piaciuta questa notizia? Condividila sui tuoi social preferiti!
Loading...
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Le guide più interessanti