Android

Come fare backup Android: metodi e ripristino

come fare backup android metodi e ripristino

Il backup è un passaggio necessario per salvare tutti i dati del proprio smartphone. Il backup nello specifico consente di mettere al sicuro rubrica, e-mail, sms, applicazioni, ecc. Il concetto di backup è molto utile quando hai intenzione di resettare il tuo smartphone, cancellare i dati o svuotare la cache. In questo articolo andremo ad analizzare come fare il backup Android. A differenza di Apple, Android non dispone di un solo sistema di backup e di ripristino. I dispositivi Android offrono diverse strade per conseguire lo stesso obiettivo. Non ci resta che scoprire come fare un backup completo Android per ogni singola esigenza e necessità.

come fare backup android tutto quello che devi sapere
Come fare backup Android

Come fare backup Android dell’account Google

I dispositivi Android sono strettamente legati a Google. Ogni utente può quindi salvare i contatti, le applicazioni scaricate e tanti altri dati direttamente sul proprio account Google. Per effettuare il backup rubrica Android ed il backup contatti Android, il procedimento è molto facile e veloce. Innanzitutto accedi alle impostazioni dello smartphone, e poi clicca su “backup e ripristino”. A questo punto tutti i tuoi dati (password wifi, app, contatti, ecc.) verranno salvati online, e saranno disponibili su qualsiasi altro dispositivo Android.

Mobilego per Android: cos’è e come funziona

Sui dispositivi Android il backup può essere eseguito anche per trasferire i dati dallo smartphone al pc. A tal proposito merita un discorso a parte Mobilego per Android. Si tratta di un’applicazione professionale, creata appositamente per trasferire dati da cellulari e tablet Android sul pc. Questo Android Manager, oltre ad importare musica, foto e video, è in grado di convertire i file video e musicali, ottimizzando il formato a misura del dispositivo. Sono disponibili due versioni: una per Windows ed una per Mac.

In alternativa puoi usare un software gestionale per pc. Oltre a salvare i tuoi dati, potrai contemporaneamente aggiornare il tuo firmware. Ogni brand ha un suo software gestionale, da utilizzare per trasferire i dati dallo smartphone direttamente al pc. Per Huawei backup naturalmente avrà un processo diverso rispetto al backup Samsung, e di qualsiasi altro brand.

Come effettuare il backup Whatsapp Android

Hai cambiato cellulare e hai paura di perdere tutte le tue conversazioni di Whatsapp? Niente panico! Basta eseguire la procedura corretta per fare il backup Android per Whatsapp. Innanzitutto devi salvare le conversazioni, le foto ed i video di Whatsapp. Apri Whatsapp sul vecchio dispositivo, accedi al menu delle “Impostazioni”, clicca su “chat>backup della chat” ed infine seleziona “esegui backup”. Il primo step è compiuto, adesso passiamo alla seconda fase.

Per prima cosa collega il tuo vecchio cellulare al computer con un cavo usb. Vai nella memoria interna, e apri la cartella “Whatsapp”. Recati su “Databases”, dove saranno visibili tutti i backup. Il nome di ogni file comincia con “msgstore”, ed è sempre seguito da una data. Con un semplice “copia e incolla” salva l’intera cartella sul tuo pc, custodendola sul desktop o in una cartellina a parte. A questo punto puoi passare al nuovo cellulare Android, installando Whatsapp dal Google Play Store. Durante questa fase non devi assolutamente aprire Whatsapp. Ora puoi collegare il nuovo device al computer con un cavo usb, aprire la cartella di Whatsapp sul pc e accedere al database. Non devi fare altro che copiare tutti i file che iniziano con msgstore dal pc al secondo smartphone. L’operazione è conclusa: puoi aprire Whatsapp e avviare la procedura di verifica del numero di telefono.

consigli su come fare il backup completo per android
Backup completo per Android

Come fare il backup delle foto

Infine chiudiamo con il backup Android delle foto. Google Foto è un’app molto utile che permette di salvare in cloud tutti i tuoi scatti, così da poterli consultare ogni volta che lo desideri. Però prima devi accedere alla funzione di backup per la prima volta. Ti basta aprire l’app, cliccare su “accedi” e selezionare il tuo account. Tramite le impostazioni puoi gestire tutte le altre voci e verificare la sincronizzazione dell’account.

Rispondi

Le guide più interessanti