Xiaomi

Xiaomi Italia smartphone sempre più innovativi: arriva un modello ad energia solare?

smartphone xiaomi

Nata come una piccola azienda cinese nel 2010, oggi Xiaomi è uno dei principali produttori di smartphone che insidia colossi del calibro di Apple, Samsung e Huawei. Oltre alla produzione di telefonini la società col tempo ha diversificato sempre di più la sua offerta lanciando sul mercato tabletpower bank, dispositivi “wereable”, router wifi, cuffie, computer, tv, macchine fotografiche, software, droni e addirittura depuratori d’acqua.

Il primo vero “crack” Xiaomi lo ottenne con l’Mi1 lanciato nel settembre del 2011, dispositivo che catturò l’interesse dei media e del pubblico. Il 24 maggio 2018 l’azienda sbarcò nel nostro paese col primo Xiaomishop ed il 26 maggio 2018 aprì il primo Mi Xiaomi Italia presso il centro commerciale “Il Centro” di Arese. Successivamente sono stati aperti altri negozi Mi Italia a Novate Milanese, Bergamo, Venezia, Valmontone e Roma.

I motivi del successo di Xiaomi

Xiaomi si è imposta sul mercato internazionale grazie ad una politica dei prezzi molto aggressiva alla quale ha affiancato un’eccellente qualità dei prodotti che ha poco o nulla da invidiare ai top di gamma di altri brand. Gli smartphone Xiaomi sono stati il principale traino dell’azienda cinese che ha saputo diversificare la sua offerta diventando un gigante internazionale e conquistando altri settori della tecnologia.

L’azienda opera principalmente online ed infatti la pagina Xiaomi Amazon è una delle più gettonate sul web. Dopo essersi stabilizzata la società ha capito che aveva bisogno di store fisici per fornire risposte immediate e concrete ai suoi clienti e perciò sono nati vari Xiaomi store Italia che rappresenta uno dei paesi dove gli smartphone cinesi hanno avuto il maggior successo. Attualmente i punti vendita Xiaomi Italia sono 6 ma l’azienda conta di aprirne altri nel giro di pochi anni. La stessa politica è stata portata avanti anche in altri paesi dove gli utenti possono acquistare i prodotti Xiaomi online e poi eventualmente rivolgersi ai negozi fisici per l’assistenza o per ricevere informazioni.

Xiaomi brevetta uno smartphone ricaricabile con i pannelli solari

Xiaomi è sempre stata un’azienda visionaria che ha provato a guardare più in là rispetto ai suoi “competitor” e da poco ha registrato un brevetto presso il World Intellectual Property Office (WIPO) di uno smartphone con carica batteria energia solare. Si tratta di un dispositivo dotato di un pannello solare caratterizzato da un display che occupa completamente la superficie. La fotocamera per i selfie probabilmente è nascosta sotto lo schermo ed è dotata di un meccanismo a scomparsa, mentre sul retro è presente una doppia fotocamera. Nella parte centrale dovrebbe essere collocato uno strato in grado di incamerare l’energia solare proveniente dal sole.

Si tratta di un progetto decisamente ambizioso che di fatto renderebbe inutili il power bank o il caricabatteria portatile poiché sarebbe sufficiente esporre il dispositivo al sole per ricaricarlo. In questo modo si risparmierebbe un bel po’ di energia garantendo bollette più leggere ma soprattutto un notevole beneficio all’ambiente circostante che in questo momento non se la passa affatto bene.

Smartphone ricaricabile con energia solare: idea geniale o folle?

Nonostante i buoni propositi però il progetto sembra molto difficile, se non impossibile. Innanzitutto uno smartphone lasciato al sole per ricaricarsi esporrebbe la batteria a temperature eccessive che difficilmente sopporterebbe. Quali sono i rischi? La batteria potrebbe danneggiarsi, subire decadimenti nelle prestazioni, gonfiarsi e nei casi più gravi esplodere.

Bisogna inoltre considerare che i componenti interni sarebbero esposti a temperature esterne superiori ai 40 gradi nei mesi più caldi e quelle interne sarebbero ancora più alte. A queste condizioni i componenti si deteriorerebbero velocemente col rischio di danneggiarsi. Infine il rendimento della ricarica garantirebbe solo pochi minuti di autonomia, un tempo decisamente troppo basso per ritenersi soddisfacente. Al momento si tratta solo di un prototipo quindi questo smartphone non è in vendita in nessun Xiaomi Italia store né nei negozi online, ma sembra molto difficile che il progetto possa mai vedere la luce del sole.

Rispondi

Le guide più interessanti