Guide

Guida all’acquisto: quale console scegliere?

Console

La console oggi è un oggetto a 360°, estremamente versatile. Infatti attraverso le console, oltre a giocare, si possono guardare film, ascoltare musica, sfogliare foto, navigare e giocare con utenti in rete.

Prima di acquistare una console gioco quindi, sarà meglio capire a chi è destinata e per cosa sarà utilizzata: esistono console gioco ideali per trascorrere il tempo in famiglia ed altre specializzate nel godere del tempo libero in solitudine, alcune pensate per i più piccoli, altre per gli adulti che possono sfruttarle come vero e proprio strumento di comunicazione.

Le possibilità sono molteplici e fra esse certamente ci sarà la console gioco che renderà il tuo tempo libero un momento che vorresti far durare per sempre.

Movimento: la risposta è la Wii

Nintendo Wii

Se la tua parola d’ordine è muoversi, allora la console giusta è indubbiamente Nintendo Wii che propone giochi adatti a tutte le età e a tutti i caratteri. Uno dei videogiochi più ricreativi in questo senso è Wii Sports Resort con titoli sul tennis, il golf e il pugilato, lo yoga e lo step.
Tra le diverse periferiche disponibili per la console c’è Wii Fit, un personal trainer che sottoporrà l’utente ad un allenamento completo per rimettersi in forma. Inoltre, il sistema WiiMote, consente di riprodurre le mosse eseguite con il corpo sullo schermo: con Wii, diventi protagonista attivo del gioco.

XBox 360 per i giocatori incalliti

Xbox 360

Per coloro che amano la cura dei dettagli e per i quali la perfezione dell’immagine è tutto, la console di Microsoft è veramente il massimo: grafica eccellente e immagini ad alta definizione in scena con giochi spettacolari, acquistabili presso i negozi specializzati o scaricabili direttamente in rete. Che dire, con XBox 360, il tempo volerà a ritmo di giochi sensazionali che ti immergeranno in mondi che si discostano poco dalla realtà. Tornare con i piedi per terra sarà veramente dura.

PS4 multimedialità a tutto tondo

PlayStation 4 slimLa PlayStation 4 è la console ideale per chi desidera giocare e allo stesso tempo guardare un film in DVD o Blu- Ray, collegarsi a Internet o ascoltare la musica. Ha una grafica eccellente, così come un’ottima capacità del disco rigido. È dotata di bluetooth e di sensori di movimento che possono essere sfruttati con una buona gamma di videogiochi. Per gli amanti dello stile minimal, Sony ha voluto creare la PS4 Slim, una console più sottile e maneggevole che scomparirà nel vano televisore.

Console portatili: per chi non è mai in casa

Console portatile

Chi vuole acquistare una console portatile deve innanzitutto considerare l’autonomia della batteria. Tra le console disponibili ve ne sono alcune la cui batteria dura solo 5 ore, ma tra quelle di ultima generazione, ne esistono altre che raggiungono le 19. Tra le più conosciute console portatili in commercio c’è l’intramontabile Nintendo DS Lite, che funziona con videogiochi a cartuccia, mentre la tecnologia della PSP, che riproduce film e permette di sfogliare fotografie digitali, prevede l’uso degli UMD.

Console educative per i più piccoli

Le console educative sono dedicate ai più piccoli e alloggiano videogiochi che hanno lo scopo di stimolare la memoria, la logica ed il ragionamento matematico. Queste console prevedono la modalità di gioco 3D e possono anche riprodurre CD musicali. La console che forse meglio si adatta a questi scopi è il Nintendo DS, ma esistono anche console in cui è possibile calibrare il tempo e le attività o limitare e bloccare l’accesso alla rete da parte dei più piccoli.

Console: qual è quella perfetta?

console quale scegliere

Per scovare la console ideale si dovrà innanzitutto valutare dove si intende giocare, se in casa o fuori: infatti se le console fisse, pur essendo facilmente trasportabili e montabili ovunque, hanno comunque bisogno di uno schermo per funzionare, quelle portatili possono essere usate anche in tram.
Altra caratteristica di grande rilevanza è la quantità di giochi disponibili, che comunque ad oggi risulta molto buona; esistono però due elementi che potrebbero far pendere la propria decisione su una console piuttosto che un’altra, ovvero la passione riguardo a un titolo specifico e il possedere giochi di console più vecchie, che per essere utilizzati necessitano dell’acquisto di un modello più recente.
Chi ha bisogno di molto spazio per immagazzinare i propri dati deve scegliere una console fissa: queste posseggono HD esattamente come un pc, con capacità variabile fra i 120 ed i 250 GB. Le console portatili invece, hanno una capacità di immagazzinamento ridotta a una scheda SD: la Wii ad esempio ha una memoria flash interna da 512 MB ed offre la possibilità di estenderla sino a 4 Gb. Ormai quasi tutte le console prevedono un collegamento ad Internet, per navigare o giocare online tramite Wi-Fi o Bluetooth. Singolare la connessione di Wii che tramite LAN consente di sfidare un player che si trova nella stanza accanto.

Principali caratteristiche tecniche

1. Risoluzione grafica: è assolutamente impeccabile nella maggior parte degli apparecchi; si parte dai 480 pixel per raggiungere i 1080, molto dipende dalla marca e dal modello. Inoltre, la scelta della console più idonea alle proprie esigenze dipende dallo schermo che deve esservi collegato, difatti, la PS3 e la XBox 360 garantisco il massimo rendimento solo su schermi HD. Anche le console portatili non sono da meno, grazie a schermi panoramici da 4,3 pollici e 480×272 pixel.
2. Compatibilità: le console di ultima generazione leggono quasi tutti i formati sia audio che video; la PS3 è n grado di riprodurre anche il formato Blu-Ray. Per le console portatili invece si deve distinguere fra quelle che funzionano a cartucce, come il Nintendo DSi che legge comunque memorie SD, e PSP che si aziona mediante UMD, ovvero Universal Media Disc.
3. Porte e connessioni: la maggior parte delle console di ultima generazione alloggiano 3 porte USB 2.0 alle quali è possibile collegare gamepad e cavi. L’alternativa è l’uso del Wi-Fi o del Bluetooth.

Accessori

Gli accessori disponibili per le diverse console spesso aprono a varianti di gioco divertenti che faranno impazzire i gruppi di amici. In cima alla lista troviamo gli strumenti musicali e gli accessori audio, solitamente utilizzati per cantare a giochi come Singstar (PS4) o U-Sing e Sing It! Chi non è il massimo con la voce, può sempre cimentarsi con gli strumenti musicali grazie a titoli come Rock Band, DJ Hero e Guitar Hero. Fra gli strumenti disponibili le chitarre, le batterie e le console da DJ.
Tra gli accessori che non possono mancare al buon giocatore vi sono i diversi generi di controller come le pistole, le canne da pesca, le mazze da golf, i guantoni da box ed i tappetini per l’allenamento fisico. In vendita anche volanti a 6 velocità con freno e acceleratore per rivivere a casa l’emozione delle grandi corse.
Fra le cose che potranno servire, soprattutto per le console multimediali sono i cavi HDMI e i telecomandi.
Quando si smette di utilizzare la propria console proteggerla è d’obbligo: fallo con le apposite protezioni. Per la console fissa esistono coperture studiate non solo per preservare la console, ma anche i suoi controller, mentre per quelle portatili sono disponibili protezioni in silicone o in materiale rigido.
La scelta migliore dipenderà solo dal gusto e dallo stile.

Rispondi

Le guide più interessanti