InternetNews

Come studiare una lingua con gli esercizi di spagnolo su tablet e smartphone

studiare una lingua da soli

Lo spagnolo è la seconda lingua più parlata nel mondo dopo l’inglese, la lingua europea che viene utilizzata più delle altre non soltanto per comunicare, ma anche per lavoro e per diletto. Come ogni lingua straniera, ha bisogno di trucchi per essere sfruttata nel migliore dei modi; per questo ci sono gli esercizi di spagnolo su tablet e smartphone che ci permettono di studiare una lingua, di capire come fare e quali tecniche utilizzare. Da tempo, l’e-learning, cioè l’insegnamento online, ha affiancato e, per certi versi, superato la tradizionale lezione frontale tenuta nelle scuole di lingua; essa permette di risparmiare tempo garantendo una maggiore comodità. Non è più necessario, infatti, raggiungere la sede del corso perché lo possiamo seguire ovunque siamo davanti al nostro tablet e, perché no, direttamente su smartphone, diventato ormai un oggetto indispensabile.

Del resto è proprio questa la forza delle nuove tecnologie, rendere più semplice i gesti di tutti i giorni, anche quelli che fino a qualche anno fa necessitavano della nostra presenza fisica e che oggi si possono svolgere a distanza, proprio come i corsi di lingua. Senza queste, l’apprendimento sarebbe diventato sempre più complicato: ecco perché la tecnologia rappresenta un modo utile per dare nuova spinta alla conoscenza delle lingue straniere. Sembra addirittura che entro il 2019 la crescita dell’utilizzo degli strumenti tecnologici per le lingue sia intorno al 73% contro il declino di circa il 2,3% degli altri metodi tradizionali, come libri, cd e dvd.

Perché imparare su tablet e smartphone piace a tutti?

La risposta è semplice: piace perché è un modo rapido e diretto che fa sembrare più semplice anche un’operazione che fino a poco fa appariva quasi impossibile per molti. Con le nuove tecnologie, le lingue sono più accessibili non soltanto grazie ai programmi e alle piattaforme che si possono utilizzare da pc, ma anche alle app (moltissime!) che sono state ideate e che studiare una lingua da autodidattapossono essere utilizzate sia su iOS che su Android. Da quelle che permettono di controllare la pronuncia perfetta a quelle che correggono istantaneamente gli esercizi fatti, da quelle presenti sui social ai traduttori simultanei e alla memorizzazione dei vocaboli attraverso le immagini.

Le proposte non mancano, ce ne sono per tutti i tipi di studente, dalla matricola di questa realtà a quello più ferrato. In ogni app così come in ogni piattaforma, infatti, esistono due livelli: quello per principianti e quello avanzato. Sarà poi in base al livello a cui apparteniamo – si capirà in base a un test – che saranno identificati i metodi di apprendimento che, comunque, sono personalizzati in base sì, alle proprie conoscenze della lingua, ma anche alle proprie necessità.

Imparare lo spagnolo, quindi, richiede impegno e dedizione, esattamente come necessitano tutte le altre lingue straniere; per rendere meno difficile l’apprendimento non deve mancare il giusto connubio tra la pratica orale e quella scritta, connubio che può essere raggiunto proprio seguendo gli esercizi di spagnolo online.
Secondo gli insegnanti madrelingua il metodo più efficace prevede degli esercizi che dovranno essere sia di traduzione che di completamento; nello specifico per gli adulti sono perfetti quelli di inserimento dati oltre che i giochi di lingua necessari per un corretto e rapido apprendimento. Per imparare lo spagnolo si potranno poi utilizzare i tradizionali esercizi di scelta, quelli multimediali di ascolto, lettura e scrittura, i giochi di memoria, gli esercizi per migliorare la pronuncia e quelli di conversazione tramite l’utilizzo dei social network.

Studiare una lingua da autodidatta online

Se fino a pochi anni fa sembrava incredibile affidarsi alla rete per studiare una lingua straniera, oggi internet e il mondo i-tech offrono ampie possibilità di studio e di metodologie, oltre che quella di scegliere tempi e necessità fino ad arrivare alla scelta di un percorso mirato e personalizzato. In questo modo l’utente non soltanto impara, ma si diverte: apprendere significa anche aprirsi al nuovo, conoscere persone e tradizioni diverse ed arricchire il bagaglio linguistico e culturale. Per non dimenticare la possibilità di utilizzare gli strumenti di uso quotidiano, dal pc al tablet fino allo smartphone.

C’è però da fare attenzione almeno a un elemento, il sito e la app a cui decidiamo di affidarci perché non sono tutti uguali. Dovremo scegliere quello più affidabile che proponga il giusto compromesso tra qualità e prezzo. Assolutamente sconsigliato scegliere un prodotto soltanto perché propone un prezzo stracciato; probabilmente con questa scelta ci potremmo trovare di fronte a inconvenienti poco piacevoli, come quello di non essere soddisfatti.
I corsi di lingue online non fanno altro che sottolineare quanto conoscerle sia importante per sentirsi parte del mondo globalizzato dove le barriere non esistono e tutti riescono a comunicare senza ostacoli grazie alle nuove tecnologie. In particolare, parlare lo spagnolo permette di riuscire a esprimersi in uno dei Paesi più amati per i viaggi, dato confermato anche dall’Eurostat.

Insomma, le lingue rappresentano il modo più semplice per rendere la globalizzazione un fenomeno importante anche per le singole persone e i loro rapporti interpersonali, non soltanto per la società; se poi a queste si unisce la forza della tecnologia il risultato è assicurato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Le guide più interessanti